50 anni tra ricerca e didattica. Materiali per una storia dell'Associazione Italiana Insegnanti di Geografia (1954-2004)

Giuseppe A. Staluppi

Abstract


Quando ho saputo che mi era stato affidato l'incarico di stendere queste note il primo moto è stato quello di rifiutare per tutta una serie di motivazioni. Innanzitutto pensavo, e lo penso tuttora, che ci siano mo,lti altri Soci, con maggiore anzianità nell'Associazione, oltre che éon maggiore esperienza e padronanza, che avrebbero sicuramente potuto assolverlo molto, ma molto meglio di me. Secondariamente il tempo che avevo a disposizione era molto esiguo, di sicuro insufficiente a svolgerlo in tempi ristretti e in modo adeguato, per cui avevo timore di non far in tempo, cosa che si è puntualmente verificata e me ne scuso, rammaricato per il ritardo. Infine avevo il timore di non riuscire a essere così sereno e obiettivo nel delineare i principali avvenimenti della nostra Associazione, perché non sono mai stato un osservatore distaccato, ma un innamorato e gli innamorati, si sa, non sono e non possono essere obiettivi. Queste e molte altre motivazioni non valsero a convincere i miei committenti, fra i quali ci si misero Andrea Bissanti e Gino De Vecchis, due amici ai quali non riesco mai a dire di no. Riflettendo sulla proposta, fui colpito anche da alcune piccole coincidenze: la prima è che io uso abitualmente la sigla GS come firma sui documenti e con la stessa sigla ho sempre indicato la nostra Rivista; la seconda è che il primo Convegno della nostra Associazione si svolse a Bressanone e io mi son trovato, per puro caso, da un lustro circa, ad insegnare proprio a Bressanone; la terza è che I' Associazione è nata a Padova, la città scelta da mio figlio come residenza e che, per questo, frequentandola moltissimo, ho imparato ad amare; la quarta è che mi ricordai di aver già scritto qualcosa di simile, sia pure molto ridotto, che avrebbe potuto servirmi come traccia (Staluppi, 1980); infine mi venne in mente quel che mi diceva sempre l'amatissimo Fausto Bidone: "tu dovresti proprio scrivere una storia dell'Associazione, perché non sono molti quelli che hanno fatto le tue esperienze".

Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.13133%2F1125-5218%2F436

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.




Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution 3.0 License.

DIREZIONE

Riccardo Morri  (Direttore, Sapienza Università di Roma)

Floriana Galluccio (Condirettrice, Università degli Studi di Napoli L'Orientale)

Marco Maggioli (Condirettore, Libera università di lingue e comunicazione IULM di Milano)

Petros Petsimeris (Condirettore, Université Paris I Panthéon-Sorbonne)

 

 

COMITATO SCIENTIFICO

Tiziana Banini (Sapienza Università di Roma), Giovanni Calafiore (Sapienza Università di Roma), Francesco M. Cardarelli (Consiglio Nazionale delle Ricerche), Flavia Cristaldi (Sapienza Università di Roma), Joe T. Darden (Michigan State University), Gino De Vecchis (Sapienza Università di Roma), Paolo Di Giovine (Sapienza Università di Roma), Lila Leontidou (Hellenic Open University), Rubén Camilo Lois González (Universidad de Santiago de Compostela), Claudio Minca (Macquarie University - Australia), Cosimo Palagiano (Accademia Nazionale dei Lincei), Giovanni Paoloni (Sapienza Università di Roma), Emanuele Paratore (Sapienza Università di Roma), Cristiano Pesaresi (Sapienza Università di Roma), Lidia Piccioni (Sapienza Università di Roma), Luca Romagnoli (Sapienza Università di Roma), Luca Serianni (Sapienza Università di Roma), Alberto Sobrero (Sapienza Università di Roma)


COMITATO DI REDAZIONE

Sandra Leonardi (Responsabile, Sapienza Università di Roma), Massimo Blanco, Monica De Filpo, Franco Fatigati, Armando Finocchi, Simona Mancini


COMITATO DEI REFEREE

Valentina Albanese, Raffaella Afferni, Claudio Arbore, Caterina Barilaro, Marina Bertoncin, Simone Betti, Elisa Bignante, Edoardo Boria, Giuseppe Borruso, Gianluca Casagrande, Renzo Carlucci, Filippo Celata, Adriana Conti Puorger, Roberta Curiazi, Annalisa D'Ascenzo, Elena Dai Prà, Pierpaolo Faggi, Fabio Fatichenti, Claudio Ferrata (Svizzera), Floriana Galluccio, Emanuela Gamberoni, Carlo A. Gemignani, Cristiano Giorda, Sandra Leonardi, Ilda Mannino, Alessia Mariotti, Carla Masetti, Ivo Mattozzi, Gàbor Michalkò (Ungheria), Gabriela Osaci-Costache (Romania), Áine O'Healy (Stati Uniti d'America), Andrea Pase, Daniela Pasquinelli d'Allegra, Antonella Pietta, Fabio Pollice, Carlo Pongetti, Paola Pressenda, Matteo Puttilli, Viviana Re, Andrea Riggio, Giuseppe Rocca, Leonardo Rombai, Caterina Romeo, Elisabetta Rosa, Tania Rossetto, Massimo Rossi, Maria Cristina Salvatore, Franco Salvatori, Paolo Sellari, Silvia Siniscalchi, Rosario Sommella, Stefano Soriani, Luisa Spagnoli, Barbara Staniscia, Luigi Stanzione, Michele Stoppa, Monica Cristina Storini, Massimiliano Tabusi, Marcello Tanca, Anna Trono, Caterina Tuci, Mauro Varotto, Bruno Vecchio, Charles W.J. Withers (Regno Unito), Sergio Zilli

 

Rivista di geografia della Facoltà di Lettere e Filosofia della "Sapienza Università di Roma" (periodico di proprietà dell'Ateneo), edita dal 1988 ed erede delle Pubblicazioni dell’Istituto di Geografia edite dal 1931

Copyright © 2013 Sapienza Università di Roma – Roma


ISSN 1125-5218