Migrants mobiles et immobiles

Stéphanie Lima

Abstract


Migranti mobili e immobili
Questo articolo studia lo spazio sociale dei migranti maliani che, da quarant’anni, articolano reti, mobilità e territorialità diverse tra le regioni di origine e quelle di accoglienza.
In tensione tra legittimità e riconoscimento. Propongo di ripensare lo spazio sociale di queste donne e di questi uomini i cui movimenti migratori sono caratterizzati, su una durata relativamente lunga, da circolazioni molteplici fatte di mobilità e immobilità. L’articolo – che trae spunto da numerose missioni di ricerca svoltesi tra il 2001 e il 2011 in Francia e in Mali a contatto con migranti maliani, membri di associazioni per lo sviluppo locale – ha per obiettivo di studiare le pratiche della produzione locale dello spazio in un mondo caratterizzato dalla mobilità.

Mobile and immobile migrants
This article studies the social space of Malian migrants who, for more than forty years, have built networks and used their mobilities in order to set up forms of legitimacy and recognition, both in hostland and homeland. Recontructing the social space of these men and women, on the relatively long time of a migration, implies the understanding of multiple circulations rethinking immobilities through the lens of mobilities and mobilities through the lens of immobilities. This paper will be based on several fields
realized between 2001 and 2011 in France and Mali with Malian migrants, members of development associations, with the aim of pointing out the local production of space in a mobile world.


Full Text

PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.




Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution 3.0 License.

La rivista è inserita dall'Agenzia Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca nell'elenco delle riviste scientifiche di classe "A" dell'Area 11 (Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche), Settore B1: Geografia e, al 18/02/2014, nell'elenco delle riviste scientifiche dell'Area 8 (Ingegneria civile e architettura), dell'Area 13 (Scienze economiche e statistiche) e dell'Area 14 (Scienze politiche e sociali).

The Italian journal Semestrale di Studi e Ricerche di Geografia is a free international peer-reviewed bi-annual journal now classified at the top ("A") of the ranking of Scientific Journals by the Italian National Agency for the Evaluation of the University System and Academic Research. Published since 1988, it inherits the tradition of the Pubblicazioni dell’Istituto di Geografia, based in Rome and first published in 1931.


DIREZIONE

Riccardo Morri  (Direttore, Sapienza Università di Roma)

Petros Petsimeris (Condirettore, Université Paris I Panthéon-Sorbonne)

 

 

COMITATO SCIENTIFICO

Tiziana Banini (Sapienza Università di Roma), Giovanni Calafiore (Sapienza Università di Roma), Francesco M. Cardarelli (Consiglio Nazionale delle Ricerche), Flavia Cristaldi (Sapienza Università di Roma), Joe T. Darden (Michigan State University), Gino De Vecchis (Sapienza Università di Roma), Paolo Di Giovine (Sapienza Università di Roma), Lila Leontidou (Hellenic Open University), Rubén Camilo Lois González (Universidad de Santiago de Compostela), Marco Maggioli (IULM di Milano), Claudio Minca (Macquarie University - Australia), Cosimo Palagiano (Accademia Nazionale dei Lincei), Giovanni Paoloni (Sapienza Università di Roma), Emanuele Paratore (Sapienza Università di Roma), Cristiano Pesaresi (Sapienza Università di Roma), Lidia Piccioni (Sapienza Università di Roma), Luca Romagnoli (Sapienza Università di Roma), Luca Serianni (Sapienza Università di Roma), Alberto Sobrero (Sapienza Università di Roma)


COMITATO DI REDAZIONE

Sandra Leonardi (Responsabile, Sapienza Università di Roma), Massimo Blanco, Monica De Filpo, Franco Fatigati, Armando Finocchi, Simona Mancini


COMITATO DEI REFEREE

Raffaella Afferni, Claudio Arbore, Caterina Barilaro, Marina Bertoncin, Simone Betti, Elisa Bignante, Edoardo Boria, Giuseppe Borruso, Gianluca Casagrande, Renzo Carlucci, Filippo Celata, Adriana Conti Puorger, Roberta Curiazi, Annalisa D'Ascenzo, Elena Dai Prà, Pierpaolo Faggi, Fabio Fatichenti, Claudio Ferrata (Svizzera), Floriana Galluccio, Emanuela Gamberoni, Carlo A. Gemignani, Cristiano Giorda, Sandra Leonardi, Ilda Mannino, Alessia Mariotti, Carla Masetti, Ivo Mattozzi, Gàbor Michalkò (Ungheria), Gabriela Osaci-Costache (Romania), Áine O'Healy (Stati Uniti d'America), Andrea Pase, Daniela Pasquinelli d'Allegra, Antonella Pietta, Fabio Pollice, Carlo Pongetti, Paola Pressenda, Matteo Puttilli, Viviana Re, Andrea Riggio, Giuseppe Rocca, Leonardo Rombai, Caterina Romeo, Elisabetta Rosa, Tania Rossetto, Massimo Rossi, Maria Cristina Salvatore, Franco Salvatori, Paolo Sellari, Silvia Siniscalchi, Rosario Sommella, Stefano Soriani, Luisa Spagnoli, Barbara Staniscia, Luigi Stanzione, Michele Stoppa, Monica Cristina Storini, Massimiliano Tabusi, Marcello Tanca, Anna Trono, Caterina Tuci, Mauro Varotto, Charles W.J. Withers (Regno Unito), Sergio Zilli

 

Rivista di geografia della Facoltà di Lettere e Filosofia della "Sapienza Università di Roma" (periodico di proprietà dell'Ateneo), edita dal 1988 ed erede delle Pubblicazioni dell’Istituto di Geografia edite dal 1931

Copyright © 2013 Sapienza Università di Roma – Roma


ISSN 1125-5218